Argentina, secondo colloquio tra la Ministra Azzolina e il suo omologo Nicolás Trotta

Martedì, 22 settembre 2020

Oggi pomeriggio la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha avuto un colloquio, in videoconferenza, con il suo omologo argentino Nicolás Trotta. Al centro della riunione, la riapertura delle scuole. L’incontro di oggi ha fatto seguito a un primo colloquio, che ha avuto luogo l’8 aprile scorso.

Il Ministro Trotta ha ribadito l’interesse a conoscere le misure adottate in Italia per la ripresa delle lezioni in presenza. La Ministra Azzolina ha spiegato che l’obiettivo del governo italiano è stato quello di trasformare una situazione di difficoltà in un’opportunità di innovazione, con lo stanziamento di 2,9 miliardi di euro per la ripartenza, la ricerca di nuovi spazi per la didattica, investimenti nell’edilizia scolastica, potenziamento dell’organico, con 70 mila fra docenti e non docenti in più.

La Ministra ha sottolineato che l’obiettivo è che le lezioni avvengano soprattutto in presenza, nel pieno rispetto degli standard di sicurezza. Ha inoltre ricordato come siano state elaborate Linee guida per la Didattica digitale integrata alla quale ricorrere in caso di necessità. Per garantire la sicurezza sanitaria negli Istituti sono stati poi siglati Protocolli per la formazione del personale scolastico ed è stata istituita la figura del referente Covid nelle scuole.

L’incontro si è svolto in un rinnovato clima di collaborazione e di volontà di confronto e arricchimento reciproco. La Ministra Azzolina ha confermato l’interesse a considerare iniziative congiunte per celebrare i 700 anni della morte di Dante Alighieri e l’apprezzamento dell’Italia per la diffusione di sezioni bilingui nella Provincia di Buenos Aires.



Miur comunicati